Aliquote Imu nel comune di Terni: variano tra 0,55% e 0,96%. Guida della tassa sulla casa

L’introduzione dell’Imu (che reintroduce la tassa sulla prima casa e sostituisce l’Ici per gli altri immobili) è sempre più centrale nella vita politica del Paese e nel bilancio degli enti locali. Ad oggi regna ancora il caos con aliquote ancora da determinare, modalità di pagamento non definite e numeri quanto mai ballerini. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza e capire più specificamente cosa devono attendersi i cittadini ternani.

Il quadro normativo, aliquote nazionali. Per quanto riguarda la prima casa, il Governo Monti ha stabilito che l’aliquota base è dello 0,4%, che i Comuni potranno aumentare o diminuire dello 0,2%; l’aliquota minima è quindi 0,2% e quella massima 0,6%. Per la seconda casa ed altri immobili l’aliquota base è invece del 0,76% che i Comuni possono aumentare o diminuire dello 0,3% (quindi minima al 0,46% e massima al 1,06%). La stangata di Monti sta però nella rivalutazione catastale (su cui si applica l’aliquota), che lieviterà del 60%.

Ancora possibili modifiche delle aliquote. I Comuni devono redigere e approvare il preventivo entro il 30 giugno, ma avranno la possibilità di modificare le aliquote Imu fino al 30 settembre, alla luce del gettito incassato con il versamento dell’acconto. Anche lo Stato, però, avrà tempo fino al 10 dicembre per modificare la “cornice” di aliquote Imu fissate a livello nazionale. E’ quindi bene tenere presente che si potrebbero ancora avere sorprese (sia positive che negative). Per la prima rata da pagare entro il 18 giugno (e per chi sceglie la soluzione delle tre rate, anche per la seconda di settembre) si pagherà comunque applicando le aliquote base mentre a dicembre si pagherà il conguaglio.

Prima casa, le aliquote Imu del Comune di Terni. Palazzo Spada applica alla prima casa l’aliquota del 0,55% (quindi molto vicina al massimo che è 0,6%). Prevista però una franchigia (una riduzione Imu su tutte le prime case) di 200 euro e detrazioni per i figli conviventi (50 euro per ogni figlio). Il Comune calcola che si tratta di misure che porteranno all’esenzione totale per il 35% delle abitazioni principali.

Seconda casa ed altri immobili, le aliquote a Terni. Per quanto riguarda le seconde case e gli altri immobili, il Comune di Terni applicha l’aliquota del 0,96% (il massimo è 1,06%). Ci sono però alcune eccezioni: viene infatti applicata la stessa aliquota della prima casa (0,55%) sia per gli immobili affittati a canone concordato che per gli anziani che vivono nelle case di riposo e che hanno però mantenuto la proprietà della casa di provenienza.

Le scadenze. Entro il 18 giugno occorre pagare l’acconto (50%) sia per l’abitazione principale che per gli altri tipi di immobili. Per l’abitazione principale il pagamento dell’acconto deve essere calcolato su un’aliquota dello 0,4% (4 per mille). La rata a conguaglio, entro il 17 dicembre 2012, andrà calcolata, invece, sulla aliquota definitiva stabilità dal Comune (che al momento è al 0,55%). Se si sceglie il pagamento a 3 rate, le scadenze sono: 1° rata (con versamento del 33% del dovuto applicando sempre l’aliquota dello 0,4%) entro il 18/06/2012, 2° rata (versamento del 33% del dovuto applicando sempre l’aliquota dello 0,4%) entro il 17/09/2012 ed il conguaglio entro il 17/12/2012. Per tutti gli altri immobili (altri fabbricati, aree edificabili) il pagamento potrà essere effettuato partendo dall’aliquota base dello 0,76% (7,6 per mille) in 2 rate (1° rata  al 50% entro il 18/06/2012), 2° conguaglio (con aliquota definitiva) entro il 17/12/2012).

Dove si paga l’Imu: è possibile pagare l’Imu in qualunque banca o alle poste.

Come si paga: l’Imu si paga attraverso il modello F24. Questi sotto sono i codici Tributo per il versamento dell’Imposta con il modello F24 nel Comune di Terni:

CODICE TRIBUTO DENOMINAZIONE
3912 “IMU – imposta municipale propria su abitazione principale e relative pertinenze – COMUNE”
3916 “IMU – imposta municipale propria per le aree fabbricabili – COMUNE”
3917 “IMU – imposta municipale propria per le aree fabbricabili – STATO”
3918 “IMU – imposta municipale propria per gli altri fabbricati – COMUNE”
3919 “IMU – imposta municipale propria per gli altri fabbricati – STATO”

Per calcolare l’Imu degli edifici di Terni:
http://www.riscotel.it/calcimu/comuni_0601/calcimu.html?comune=L117

La sezione del portale del Comune di Terni sul pagamento all’Imu con tutte le informazioni utili: http://www.comune.tr.it/canale.php?idc=471

3 Risposte to Aliquote Imu nel comune di Terni: variano tra 0,55% e 0,96%. Guida della tassa sulla casa

  1. Silvanaenzo scrive:

    La seconda rata quando si pagherà e in che  %  la modifica ?