Binari guasti e treni rotti: inizio settimana da incubo per pendolari Umbria-Roma, bloccati per ore

0

Di Damiano Bacci

La settimana non è iniziata benissimo per i pendolari ternani diretti verso la capitale visto che alcuni treni hanno accumulato fastidiosi ritardi. L’apice è stato raggiunto nelle giornata di lunedì quando il treno Intercity 546, dopo essere stato deviato dalla linea direttissima Roma – Firenze alla cosiddetta linea “lenta” (con conseguente ritardo), ha anche subito un guasto tra le stazioni di Narni – Amelia e Terni.

Il personale di bordo non è riuscito in un primo momento a risolvere il guasto e la frustrazione è serpeggiata tra i passeggeri,  già nervosi per aver affrontato un viaggio più lungo del previsto e poi costretti a fermarsi a pochi chilometri dalla stazione. Il treno è riuscito ad arrivare a Terni alle 22:30 circa (era partito da Roma Termini alle 19:35 con destinazione Perugia) ma è stato impossibilitato a continuare il tragitto. I viaggiatori diretti a Foligno hanno dovuto prendere il Regionale veloce 2326 che, non riuscendo nel viaggio d’andata ad arrivare a Roma Termini, era stato soppresso a Orte creando altri disagi per coloro che si dirigevano verso la capitale. I passeggeri con destinazione Perugia sono dovuti partire a mezzanotte con un autobus sostitutivo. Martedì la situazione non è stata affatto più rosea, dato che l’Intercity 531 Perugia – Roma Termini è stato soppresso con i viaggiatori costretti a ripiegare sul regionale.

Con l’estate alle porte i problemi al condizionamento, le soste prolungate sono sempre più pesanti da sopportare. Il Comitato ternano insiste sul fatto che i passeggeri dei treni regionali, colmi di pendolari, viaggino su treni scadenti  e vengano “sacrificati” in virtù dell’Alta Velocità, la quale ha la precedenza al transito quando sussistono problemi alla linea. Ulteriori problemi che si aggiungono a quelli esistenti da tempo: http://www.ternioggi.it/pendolari-umbria-roma-comitato-ternano-tante-difficolta-e-nessuna-risposta-dalla-regione

CONDIVIDI