Piromani in azione e Terni continua a bruciare: ancora attivi 5 incendi. Fiamme nel resto dell’Umbria

3

Uno o più piromani stanno devastando il territorio di Terni, appiccando fuochi, quasi contemporaneamente, in diverse zone. Fiamme che sono divampate anche nel pieno della notte in zona La Romita, con ogni probabilità ad opera di una mano criminale. Anche questa mattina quindi nel Ternano i vigili del fuoco sono impegnati su almeno cinque diversi fronti di incendi. Il fuoco viene infatti segnalato in zona La Romita, a Cecalocco, Castel dell’Aquila, Acquasparta, Collestatte paese. Tornata invece al momento alla normalità la situazione a Villa Palma, dove i pompieri hanno spento gli ultimi focolai. I mezzi via terra vengono supportati nelle operazioni di spegnimento da un paio di mezzi aerei. L’odore intenso di bruciato continua ad essere percepito in diverse zone di Terni, in alcuni casi la cenere è cominciata a piovere sui centri abitati.

Diversi incendi rimangono attivi anche nel resto dell’Umbria: Valtopina, Valcaprara (nella zona di Resina) e, nello Spoletino, a Santo Chiodo e sulla Somma. Proprio a causa del vasto incendio divampato ieri, il valico della Somma è ancora chiuso al transito fra Montefranco e San Carlo, dal chilometro 104 al chilometro 120. Centinaia di ettari di bosco sono bruciati nella regione, secondo quanto ha riferito la Forestale.

Il sindaco Leopoldo Di Girolamo, nel pomeriggio e nella serata di ieri si era recato nelle zone del territorio comunale maggiormente colpite dagli incendi ed anche stamattina sarà nell’area di Cecalocco e di Collepaese per verificare la situazione. Il sindaco rivolge un ringraziamento, a nome della città,” a tutti i Corpi e a tutti i volontari impegnati in queste ore nelle difficili operazioni di spegnimento degli incendi che, purtroppo, stanno colpendo il territorio ternano e, in particolare, ai Vigili del Fuoco, alla Polizia Municipale, alla Protezione Civile comunale”. Da parte del sindaco arriva anche un invito alla collaborazione rivolto a tutti i cittadini, sia per quel che riguarda la segnalazione immediata di qualsiasi nuovo focolaio, sia per il rispetto delle norme comportamentali.

Evacuato Cecalocco, problemi respiratori in città: http://www.ternioggi.it/incendi-terni-tra-le-fiamme-evacuato-il-paese-cecalocco-in-citta-problemi-respiratori-per-odore-bruciato

CONDIVIDI