Rifiuti, incontro Comune – Asm: ”Intensificazione raccolta porta a porta e più controlli”

0

La gestione dei rifiuti rimane un punto dolente per gli amministratori di Terni; e di conseguenza lo è anche per i cittadini che dovranno sostenere un altro rincaro della Tia (ex Tarsu): +8% annunciato ieri in occasione dell’approvazione del bilancio (http://www.ternioggi.it/il-comune-di-terni-approva-il-bilancio-preventivo-2012-ecco-le-aliquote-di-imu-irpef-e-tia). Inoltre corrono tuttora il rischio di veder riaccendere l’inceneritore, sulla cui riaccensione non si è ancora pronunciato l’Ati4 che non ha ancora votato il nuovo piano d’ambito.

Ieri, a proposito del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti urbani e assimilati agli urbani – servizio affidato all’Asm – c’è stata una riunione. “Nel corso dell’incontro al quale hanno partecipato l’assessore all’ambiente Luigi Bencivenga, rappresentanti della direzione ambiente e della polizia municipale del Comune di Terni e l’Asm – dice una nota congiunta dei due enti – si è fatto il punto della situazione e si è cercato di individuare gli interventi necessari ad una ottimizzazione del servizio di raccolta e un miglioramento del livello di informazione e attenzione della cittadinanza”.

“Il piano di azione concertato – continua la nota – intende affrontare il problema da vari fronti. L’Asm sta valutando l’opportunità di intensificare la raccolta inserendo un nuovo giorno di conferimento per la raccolta dell’organico e la necessità di prevedere un potenziamento del servizio che viene svolto la domenica. Dal mese di giugno sarà attivato un servizio di lavaggio stradale notturno delle vie cittadine con interventi scaglionati nei vari quartieri. L’Asm si è impegnata inoltre a pubblicizzare report giornalieri dai quali risultino tutte le segnalazioni pervenute e gli interventi effettuati”.

“La Polizia Municipale si è impegnata ad intensificare ulteriormente i controlli per sanzionare chi conferisce i rifiuti in maniera difforme da quanto previsto nell’ordinanza sindacale relativa alla raccolta porta a porta e da quanto stabilito dalla normativa nazionale. Sarà data battaglia anche a chi abbandona i rifiuti, spesso rifiuti speciali, in aree periferiche creando delle vere e proprie discariche e a tal fine si prevede anche l’istallazione temporanea di telecamere di videosorveglianza in siti abitualmente oggetto di tale malcostume”.

“Con l’arrivo della stagione calda il mantenimento di condizioni di igiene e di decoro è di primaria importanza ed è fondamentale che i cittadini utilizzino, per il conferimento della frazione organica, le mastelle antirandagismo date in dotazione così come si auspica che coloro che possiedono cani si attengano alle regole previste dalla normativa nazionale e comunale per la gestione delle deiezioni e la cura degli animali”.

“Sarà inoltre installato a Piazza della Repubblica un gazebo informativo gestito da personale specializzato di Asm Terni S.p.A. a cui i cittadini potranno rivolgersi per qualsiasi informazione e presso il quale sarà possibile reperire tutti i materiali disponibili sui temi della raccolta differenziata”.

CONDIVIDI